COMACCHIO

Emilia Romagna

Le tracce indelebili del passato come porto sicuro lungo le antiche rotte commerciali si intrecciano alle valli da pesca, alla ampie spiagge di sabbia bianca e alla natura intatta del Parco Regionale del Delta del Po, riconosciuto come riserva della biosfera dall’UNESCO. Oggi come allora Comacchio è punto di arrivo, di partenza e di ritorno.

Qui si stabilirono greci ed etruschi e diedero vita ad un fiorentissimo emporio commerciale dove il sale divenne moneta sonante per i traffici longobardi. Nel ‘600 lo stato pontificio costruì una città nuova, con ponti e canali per portare acqua viva fra le genti. Nel ‘700 si innalzò la Cattedrale e l’Ospedale degli Infermi, ora scrigno del Museo Delta Antico.

La città si protende verso le sue valli in cui, da secoli, altre creature trovano rifugio: le anguille che vi sostano per anni e poi, richiamate dall’amore, prendono la via del mare per tornare in quell’oceano da cui sono venute. Comacchio: un luogo sicuro d’approdo, città di storia, di anguille e di turismo.

IDENTIKIT

CERTIFICAZIONI

Dati ISTAT 2019