Alla BIT di Milano martedì 11 febbario c’è stata l’anteprima della presentazione  del G20s edizione 2020. Presso il padiglione della Regione Puglia, il Comune di Vieste  presentando ai giornalisti della stampa turistica  il ricco cartellone dell’estate ha ufficialmente lanciato il  G20s 2020. Il Summit si terrà dal 23 al 25 settembre nella  località balneare pugliese. 

“Ospitare la terza edizione del G20 Spiagge per noi sarà un grande onore e al tempo stesso una bella sfida – afferma con orgoglio il Sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti –  abbiamo già mosso passi importanti e dobbiamo continuare in questa direzione per essere un interlocutore di peso per la politica. Soltanto così potremmo portare all’attenzione nazionale i problemi delle località balneari e, al tempo stesso, la grande eccellenza internazionale rappresenta dal comparto turistico balneare italiano. Vieste e il Gargano si faranno trovare pronti. E Vieste nell’anno del G20S diventa anche comune plastic free. Nei giorni scorsi ho firmato un’ordinanza che vieta la commercializzazione degli shoppers in polietilene e l’uso dei contenitori e delle stoviglie monouso non biodegradabili in occasione di eventi pubblici e sagre. L’obiettivo è salvaguardare l’ecosistema, ridurre i rifiuti e incrementare e valorizzare la raccolta differenziata. Un passo importante per un turismo ecosostenibile in linea con il protocollo sottoscritto all’ultimo G20 delle spiagge. Vi aspettiamo a Vieste!”

Alla presentazione del Viestestate 2020 erano presenti il Presidente dell’ENIT, Giorgio Palmucci, gli Assessori regionali Raffaele Piemontese e Loredana Capone, il dirigente del Dipartimento turismo della Regione Puglia, Aldo Patruno, il sindaco di Vieste, Giuseppe Nobiletti, e gli assessori Rossella Falcone, Dario Carlino, Graziamaria Starace.