Vi proponiamo un interessante articolo di Mondo Balneare che evidenzia come la mala depurazione sia una delle principali cause di inquinamento dei mari e dei laghi italiani. Lo sottolinea Legambiente che, anche quest’estate con Goletta Verde e Goletta dei Laghi, ha campionato e analizzato 262 punti.

Nel dettaglio, dei 262 punti campionati nelle quindici regioni costiere italiane da Goletta Verde – partita dal Friuli-Venezia Giulia il 23 giugno scorso – più del 36% è risultato con valori di inquinanti elevati (di questi il 29% sono stati giudicati risultati fortemente inquinati; il 7% inquinati). Il restante 64% dei campionamenti è risultato entro i limiti di legge.
Da giugno a luglio scorso sono stati seimila i chilometri percorsi dall’equipaggio della Goletta dei Laghi, che ha monitorato 19 laghi (Lago di Albano, Bolsena, Bracciano, Canterno, Ceresio, Como, Fogliano, Fondi, Garda, Iseo, Maggiore, Matese, Orta, Piediluco, Sabaudia, Santa Croce, Trasimeno, Varano, Vico) in 10 regioni diverse. Un viaggio da nord a sud della penisola durante il quale sono stati presi in esame 83 punti per le analisi microbiologiche. Il 34% di questi è risultato fortemente inquinato (21 punti) o inquinato (7).
Leggi l’articolo completo su Mondo Balneare.com